Accessi giornalieri: 710 - Totale accessi 2019: 199436

CEEVER S.R.L.

impianti di lavaggio industriale, fosfatazione, brunitura, decapaggio.

Ceever oggi opera nella sede di Settala alle spalle dell'Idroscalo di Milano e dell'Aeroporto di Linate. E' specializzata nella produzione e commercializzazione di macchine di lavaggio industriale per ogni tipo di esigenza.
Opera nel settore dell'impiantistica per il trattamento superficiale dei metalli, il lavaggio dei metalli ed è in grado di fornire impianti di lavaggio completi e assistenza diretta sulle macchine.


Serie CK IMPIANTI DI LAVAGGIO A SOLVENTI

In risposta alle nuove e crescenti esigenze, anche a carattere ecologico, la società Ceever ha sviluppato la serie di impianti CK che operano con solventi idrocarburici.
Questi solventi sono biodegradabili e atossici per la vita acquatica, non hanno alcun effetto nocivo per lo strato di Ozono, si caratterizzano per una bassa tensione di vapore e lo smaltimento dei rifiuti di distillazione viene qualificato come “Rifiuto speciale” e non come “Tossico nocivo”.


Serie TUNNEL IMPIANTI DI OLIATURA

Gli impianti a tunnel sono i più tradizionali impianti di lavaggio e sono particolarmente consigliati per la pulizia e il trattamento chimico in genere di particolari dalle forme semplici caratterizzati da superfici piatte e dall’ assenza di anfratti critici.
Sono particolarmente utilizzati nelle linee di produzione dell’industria meccanica, automobilistica ed aerospaziale per lavaggi di interprocesso o per lavaggi di precisione prima del montaggio e, per la loro flessibilità, possono essere impiegati sia per grandi volumi di produzione che per produzioni limitate.


Serie SPRYMASTER IMPIANTI LAVAGGIO A SPRUZZO

Gli impianti Sprymaster sono cabine di lavaggio dotate di piattaforma interna fissa o rotante per il lavaggio a spruzzo con detergente a base acquosa .
Il funzionamento risulta pulito, inodore e completamente isolato dall’ambiente. La camera di spruzzatura è infatti chiusa da un portale anteriore comandato da uno o da due cilindri pneumatici o da un motoriduttore e cremagliere. Nel vano di lavaggio viene orientata la canalizzazione recante la rete di ugelli di spruzzatura.